MAMMA MIA CHE MASTINU: UN DIO…

…E Cossu è il suo profeta Olbia-Budoni 2-1 Olbia: Van Der Want; Cacciotti, De Angeli, Miceli (71′ Malesa), Negrean; Vispo, Steri; Mastinu, Cossu, Caboni (60′ Aloia); Formuso (80′ Falasca). A disp.: Mazzoleni, Doddo, Gallo, Deiana, Riehle. All.: Oberdan Biagioni. Budoni: Saraò; Deiana, Meloni, Segato, Nnamani, Tricoli, Tumbarello (87′ Murgia), Balzano, Giglio, Salvini (69′ Zela), Sanna (75′ Guaiana). A disp.: Picco, Mastio, Farris, De Rosa, Santoro, Foddi. All.: Giuseppe Bacciu. Reti: [&hellip

LE ORIGINI

  Avanti o giovani di ogni età, a voi tutti cui ride la bella, la fiorente primavera del cuore, la superba poesia delle più alte idealità della vita, iscrivetevi all’Olbia. Terranova, 10-Gennaio 1906- (La Nuova Sardegna) Anche nel nostro paese, s’è formata una società ginnastica che ha preso il nome di OLBIA. Noi plaudiamo di cuore di questa bella e geniale istituzione, e le mandiamo il nostro sincero e doveroso [&hellip